Seconda edizione del gusto italiano, ovvero quando il cibo diventa solidarietà. E la veste raddoppia, il portachiavi e la collana, per offrire la scelta a chi ha voglia di offrire. Un’icona per chi già conosce l’idea che ha visto nascere il primo progetto, ma il senso che lo anima rimane lo stesso filo conduttore.

Amar Illo è il portachiavi giallo. Con Amore è Quello l’unico cibo che metterete mai in tasca, il moschettone a cui appendere un gesto e un pensiero prezioso.

Tortellieur è il collier da indossare con orgoglio perché è un gioiello della cucina italiana preparato appositamente per farvi apprezzare. Singolare quanto eccentrico, non passerà certamente inosservato.

Questi oggetti non sono giocattoli: maneggiateli con cura, casomai limitatevi a conservarli, data la fragilità dei componenti e la forza dei sentimenti che vi hanno portato ad acquistarli.

Ogni pezzo è stato prodotto artigianalmente, con cura, e quindi ha la sua storia, quella di chi lo ha maneggiato nel lavorarlo, quella dei bambini a cui il progetto è finalizzato, e la vostra che con sensibilità lo avete comprato; è la complicità della filiera di una bella storia che merita anche di essere raccontata.

La semplicità delle cose buone nella bellezza di un’idea. Il tortellino è materia e potrebbe sbriciolarsi, ma niente e nessuno infrangerà l’amore che avete avuto nel donarvi, nel donare generosamente per un’altra vita che sta crescendo.


/portfolio/6/progetto-tortellino